Riviera Romagnola: l’estate al mare più divertente che ci sia!

Spiaggia della Romagna
Spiaggia della Riviera Romagnola

La Riviera Romagnole può vantare le spiagge più famose d’Europa, un mare pulito e sicuro, i divertimenti più trendy, un’ospitatità impareggiabile, l’amore e il rispetto per la natura, e infine un grande patrimonio di arte, cultura ed enogastronomia, tutto da scoprire.

In Romagna ci sono 110 km di spiagge con Wi-Fi gratuito, famosi parchi di divertimento, centri benessere e termali, tesori artistici e archeologici, sport e grandi eventi come la Notte Rosa e la Notte del Liscio.

Sagre in Romagna
Tipica sagra romagnola

La Romagna è un territorio nel quale la cultura del mangiare, e bere, bene è particolarmente sentita e dove non si disdegna la convivialità e il divertimento in grande stile. Il patrimonio enogastronomico romagnolo è piuttosto ricco e variegato e da esso sono derivate numerose sagre per celebrare alcuni degli ingredienti o delle ricette d’eccellenza di questa Regione.  Il calendario di eventi è molto ricco e suddiviso su tutti i mesi dell’anno, anche se è d’estate che si svolgono le sagre romagnole più apprezzate dai turisti.

Ducati World a Mirabilandia
Ducati World a Mirabilandia

Se si visita la Riviera Romagnola durante il periodo estivo e con bambini al seguito, l’occasione è ideale per trascorrere qualche ora in uno dei tanti parchi divertimento e parchi acquatici della zona. Uno dei più celebri è Mirabilandia, nei pressi di Ravenna, per estensione il più grande parco divertimenti d’Italia. Dedicato alla movida e al divertimento balneare è l’Aquafan di Riccione, uno dei primissimi parchi acquatici del nostro Paese mentre a Rimini si possono visitare l’Italia in Miniatura e Fiabilandia. E se piove niente paura! L’acquario Le Navi di Cattolica e il Parco Oltremare di Riccione permettono di trascorrere ore di svago visitando strutture al chiuso.

Basilica di San Vitale a Ravenna
Basilica di San Vitale a Ravenna

Come abbiamo scritto all’inizio dell’articolo la Romagna non è solo divertimento ma anche cultura. Tra le città romagnole che “devono” essere necessariamente visitate nel corso di un breve soggiorno o una vacanza figura sicuramente Ravenna, dove si possono visitare chiese e basiliche che custodiscono preziosi mosaici di epoca bizantina. Ci sono poi alcuni borghi storici che con le loro rocche, bastioni e piazze permettono ai turisti di compiere un viaggio nel tempo tra i fasti del medioevo.

Leave Comment